Manipolazioni Vertebrali: un approccio Evidence-Based

CORSI ECM - MANIPOLAZIONI VERTEBRALI

  /  Corsi ECM  /  Manipolazioni Vertebrali: un approccio Evidence-Based

Manipolazioni Vertebrali: un approccio Evidence-Based

€295
  • XII EDIZIONE, MILANO
  • SEDE: Istituto Superiore di Osteopatia, Via Ernesto Breda 120, 20126 Milano
  • DATE: 16 - 17 novembre 2019
  • DURATA: 16 ore
  • DESTINATARI: medici, fisioterapisti e titoli equipollenti/equivalenti, studenti dell’ultimo anno dei rispettivi corsi di laurea
  • NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 24
  • CREDITI ECM: 25,6
  • HOTEL CONVENZIONATI:

    Hotel Bert, Hotel St. John, Hotel Il Girasole (chiedere della convenzione)

  • QUOTA D’ISCRIZIONE

    Entro il 19 ottobre 2019: euro 241,80 + IVA (295 IVA inclusa)  
    A partire dal 20 ottobre 2019: euro 266,39 + IVA (euro 325 IVA inclusa)

Manipolazioni Vertebrali: un approccio Evidence-Based

Corso ECM di Manipolazioni Vertebrali: un approccio Evidence-Based organizzato da Fisio Kinesis.

About this courseeltdf-lms

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Le manipolazioni vertebrali (High Velocity Low Amplitude thrust – HVLAT) sono delle tecniche comunemente utilizzate nel trattamento di varie condizioni dolorose e problematiche della colonna vertebrale. La manipolazione vertebrale è stata definita come un movimento passivo ad alta velocità e bassa ampiezza di una o più articolazioni del rachide realizzato dal medico o dal fisioterapista senza oltrepassarne i limiti anatomici.
Recentemente, in particolare grazie al contributo dei fisioterapisti, la ricerca sull’efficacia delle manipolazioni è aumentata e l’utilizzo di tale tecnica è stato contemplato in diverse linee guida. Costituiscono pertanto una parte integrante del bagaglio tecnico del medico e del fisioterapista la cui efficacia è stata dimostrata non solo per quanto riguarda il trattamento e la cura del mal di schiena ma anche per alcune disfunzioni a carico delle articolazioni periferiche.
La corretta esecuzione delle tecniche manipolative e la corretta integrazione all’interno dei vari trattamenti proposti al paziente richiede la conoscenza di nozioni teorico-pratiche che possono essere acquisite solo dopo aver ricevuto un addestramento specifico. Durante il corso di manipolazioni vertebrali il discente apprenderà come realizzare la visita del paziente al fine di ricercare le informazioni e i dati più rilevanti per stabilire la presenza di indicazioni o di eventuali controindicazioni che possono non rendere possibile ricorrere alle tecniche manipolative. In particolare però i partecipanti apprenderanno l’esecuzione delle tecniche tramite una pratica supervisionata da parte del docente che da molti anni le utilizza ed insegna a medici e fisioterapisti in Italia e in Svizzera sulla base delle evidenze scientifiche più aggiornate per la miglior efficacia clinica.

OBIETTIVI DIDATTICI

L’obiettivo del corso è quello di formare medici e fisioterapisti esperti nelle tecniche di manipolazione vertebrale, con i seguenti obiettivi formativi:

  • Realizzare una corretta valutazione premanipolativa del paziente per identificare indicazioni ed eventuali controindicazioni
  • Individuare correttamente e precisamente il segmento o i segmenti vertebrali da trattare
  • Applicare correttamente le principali tecniche di trattamento manipolativo della colonna vertebrale
  • Conoscere i risultati delle più aggiornate ricerche scientifiche riguardanti il tema delle manipolazioni vertebrali

DOCENTE

Marco Barbero docente corso Manipolazioni Vertebrali

Il corso è impartito dal Dott. Marco Barbero, docente e ricercatore di prestigio internazionale e responsabile del Laboratorio di Ricerca in Riabilitazione presso il Dipartimento Sanità della Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana (SUPSI).

PROGRAMMA DEL CORSO

Sabato

09.00 – 10.00 Definizione della manipolazione vertebrale e aspetti tecnici
10.00 – 11.00 Gestione del rischio associato alle manipolazioni vertebrali
11.00 – 11.30 Pausa
11.30 – 13.00 Modulo pratico 1
13.00 – 14.00 Pranzo
14.00 – 16.00 Modulo pratico 1
16.00 – 16:15 Pausa
16.15 – 17.00 Indicazioni ed evidenze cliniche nei pazienti con lombalgia
17.00- 18.00 Modulo pratico 2

Domenica

09.00 – 11.00 Modulo Pratico 2
11.00 – 11.30 Pausa
11.30 – 12.15 Indicazioni ed evidenze cliniche nei pazienti con cervicalgia
12.15 – 13.00 Modulo pratico 3
13.00 – 14:00 Pausa
14.00 – 16.00 Modulo pratico 3
16.00 – 16:15 Pausa
16.15 – 17.30 Revisione moduli pratici.
17.30 – 18.00 Questionario ECM.

Contenuti dei moduli pratici

  • Modulo pratico 1: manipolazione in rotazione del distretto lombare (Forearm pull e Thigh-to-thigh), manipolazione in rotazione del passaggio toraco-lombare, manipolazione in apertura del distretto lombo-pelvico (Chicago).
  • Modulo pratico 2: manipolazione in estensione del distretto toracico, manipolazione in apertura del distretto toracico (Dog), manipolazione flessione del distretto toracico (Dog), manipolazioni delle coste-vertebrali, manipolazione latero-flessione del passaggio cervico-toracico, manipolazione rotazione del passaggio cervico-toracico.
  • Modulo pratico 3: manipolazione in rotazione del distretto cervicale superiore (Chin Hold e Cradle), manipolazione in rotazione del distretto cervicale inferiore (Chin Hold e Cradle), manipolazione in trazione del distretto cervicale superiore.

Tutti i moduli pratici inizieranno con un ripasso delle tecniche valutative per il distretto considerato.
Per il distretto cervicale saranno presentate le più recenti linee guida per la prevenzione delle controindicazioni dovute alle manipolazioni vertebrali.

NB: Il partecipante sarà coinvolto dal docente nell’esercizio delle manovre pratiche. Nel caso in cui per qualsiasi motivo, il partecipante non possa essere sottoposto ad alcune o a tutte le manovre pratiche previste nel programma del corso deve darne preventiva (prima dell’inizio del corso) comunicazione tramite email alla Segreteria che avviserà il docente.

Perchè scegliere proprio il nostro corso di formazione?

1. Perché è tenuto da un fisioterapista di grandissima esperienza clinica e didattica e di riconosciuto prestigio in ambito scientifico nazionale e internazionale.
2. Perché si tratta si tratta di un corso prevalentemente pratico e con un ottimo rapporto qualità/prezzo.
3. Perché il corso si tiene in una struttura di eccellenza, garantendo la presenza di un lettino pneumatico regolabile in altezza ogni due partecipanti, indispensabile per poter realizzare la parte pratica nel modo più opportuno.
4. Perché i contenuti didattici del corso sono costantemente aggiornati sulla base delle ultime evidenze scientifiche.

Gli altri corsi ECM Fisio Kinesis

Members

Our course begins with the first step for generating great user experiences: understanding what people do, think, say, and feel. In this module, you’ll learn how to keep an open mind while learning.

Total numbers of students in course
  • Andrea Magro
  • gianluca galimberti
  • Riccardo Bombelli
  • Marco Dalla Palma
  • greta molinari
  • Fabio De Monti
  • Davide Bernasconi
  • alessandro ferraro
  • Veronica Patti
  • Pietro Rauseo
  • Francesco Visintin
  • Ricardo Pinto
  • Pierfranco Cesaraccio
  • Matteo Bernardin
  • federico bosio
  • Ruben Allois
  • Alberto Mazzotta
  • Fabio Ricaldone
  • lorenzo andalo'
  • Martina Andreoni
  • nicola pagani
  • Marcello Bergamaschi

Registrazione utente

Recupera password